Comunità italiana: intervista ad Alfio

Credo, perché la mia memoria potrebbe iniziare a far cilecca, che questa possiamo inserirla nel podio delle interviste più interessanti… scopriamo Alfio il fu Alfiopanza.

Il tuo vero nome:
Alfonso, anche se ha cominciato a chiamarmi Alfio proprio mia madre che, a quei tempi, ha dovuto darmi il nome del suocero buonanima anche se non le piaceva.

Chi sei? Parlaci di te
Come potete immaginare dalla risposta precedente sono un “giovinetto” d1 72 anni, compiuti pochi giorni fa, anche se me me sento molti meno!! Sono un ligure purosangue nato ad Albenga vivo ad Alassio cittadina balneare che passa dai 12000 abitanti invernali ai 50000 estivi con manicomio conseguente, però in inverno è un posto bellissimo! Pensionato Telecom anzi un baby pensionato visto che da 22 anni sono in pensione, ora per passare il tempo mi rimane la pesca in mare e non per vantarmi ma di spigole ne porto a casa parecchie!! Sono sposato con un figlio e nonno da due anni di una bellissima nipotina.

Quale squadra/e tifi nel calcio reale?
Risposta scontata visto il nome della mia quadra del cuore con aggiunta di un belin !!! A proposito devo ringraziare il mio vecchio compagno di scuola media Antonio Ricci per aver sdoganato la tipica imprecazione ligure, ora la conosce tutta Italia.

Raccontaci una curiosità legata alla tua vita reale
Non guardo più le partite di campionato del Genoa, ogni volta perde! Lo so sono superstizioso, ma nel dubbio mi astengo.

Perché hai scelto BELIN CHE GENOA come nome per la tua squadra e raccontaci perchè il tuo nick prima era Alfiopanza e ora solo Alfio?
Ero indeciso fra Belin Genoa oppure Orco Belino, che avevo gia usato in giochi di ruolo, per ora ha prevalso il primo ma non è detto.
Riguardo al nick: ebbene si, sono dimagrito!

Ricordi una partita di Goleada memorabile?
Come posso dimenticare l’ottavo di finale di coppa un paio di stagioni fa contro Cris persa 6 a 5 dopo i supplementari e i complimenti ricevuti.

Da molto tempo sei su Goleada. Quale aspetto ti diverte di più?
La comunità nessun dubbio: Emiliano, Diana MillanAlbertoMilkoPipo68 e tanti altri che aiutano i nuovi (e i vecchi che non ci hanno ancora capito un belino), poi mi piace la possibilità di interagire dal vivo durante la partita.

Cosa invece ti infastidisce di più di Goleada?
Le polemiche sterili sui Forum a cui per fortuna non partecipo. A proposito pare che il prossimo santo sarà San Mitaka 🙂

Conclusioni dell’intervistatore
Sinceramente mi ha stupito l’età ma non tanto per l’età (in Goleada non è l’unico un poco più avanti con gli anni) ma proprio non me lo aspettavo e lo dico con una accezione positiva per lo spirito che ho sempre percepito in lui. Spero davvero tra 20 anni di essere pure io così, spero di essere sempre in Goleada dove gli scudetti consecutivi di Cris saranno arrivati a 50 (perché chiaramente ci sarà sempre anche lui) e ovviamente sempre con Alfio sul pezzo 🙂

FORZA GENOA!
Belin che Genoa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.